Bomba a Duoma in Siria, 40 vittime. Si sospetta un attacco chimico.

Nella città Siriana ennesimo attacco aereo che ha causato 40 vittime, comprese donne e bambini, e provocato a più di mille persone difficoltà respiratorie. Si sospetta che sia stata sganciata una bomba al cloro.

Dopo l’accaduto l’USA chiede ai Russi di abbandonare Assad, ma Mosca nega che siano state utilizzate armi chimiche.Il Papa: “Basta stermini in Siria, è ora di negoziare. Niente pùò giustificare l’uso di strumenti per uccidere persone.”

Si contano in totale 80 vittime, affermate dai White Helmets, che confermano che la maggior parte sono stati donne e bambini. 40 morti all’esplosione e 40 per intossicamento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *